Photo
Logo
Photo
Condominio Torre delle Stelle
Photo
Photo
Photo
Photo
Username

Password

Photo
Photo
Photo
Photo




Home Page







Località





Dov'è Torre delle Stelle
Photo




Come arrivare
Photo




Stradario
Photo




Caratteristiche
Photo







Il condominio





Presentazione
Photo




L'amministratore
Photo




Il Comitato direttivo
Photo







I servizi





Servizi del condominio
Photo




Servizi della località
Photo




Servizi comunali
Photo







Comunicazioni








Il Calendario








Contatti








Link utili








Area Riservata



Photo
Photo
Photo
Photo

Comunicazioni





Lettera componenti comitato di controllo a amministratore

Inserita in data: 02-08-2017

Spettabile I Borghi S.r.l.

Amministratori Torre delle Stelle

Torredellestelle2015@tiscali.it


Gli scriventi Dottor Alessandro Lener, Professor Antonio Sassu, Dottor Giuseppe Verona, componenti del Comitato di controllo nominato dall’ultima Assemblea valida del 24 gennaio 2015 e nella loro qualità di proprietari di immobili, avvertono il dovere di intervenire per dare la loro disponibilità ad una valutazione congiunta sui possibili percorsi da avviare con urgenza per superare la attuale situazione di inerzia in cui versa il complesso residenziale di Torre delle Stelle.

L’urgenza è imposta dal crescente stato di disorientamento, incertezza , preoccupazione e rifiuto che ci viene manifestata da un sempre maggior numero di proprietari di immobili nel comprensorio, che lamentano il proliferare di costi, non deliberati dall’Organo assembleare che, puntualmente ed acriticamente, continuano a venir posti a loro carico.

Ancora, a distanza ormai di due anni dall’Ordinanza del Tribunale di Cagliari del 16 luglio 2015 di Vostra nomina, non si è riusciti a ricostituire detto Organo deliberante, così come imposto dalla stessa Ordinanza.

Situazione che comporta il prevedibile rischio del nascere di ulteriori contenziosi, anche nei Vostri confronti.

Né appare verosimile la possibilità di convocare una nuova Assemblea deliberante che riesca a raggiungere i quorum imposti dal Codice Civile in materia di condominio, anche a seguito della sentenza del Tribunale di Cagliari 16 dicembre 2015 di dichiarazione di illegittimità degli articoli del Regolamento relativi ai rappresentanti di zona e Comitato Direttivo, espediente che ha mostrato negli anni tutti i suoi limiti di reale rappresentatività democratica.

In tale contesto di paralisi, viene in soccorso la Sentenza della Corte di Cassazione a Sezioni Unite N.1088 del 6 dicembre 2016 che pone termine alle annose e pretestuose azioni giudiziarie, attivate, come si legge nei provvedimenti di revoca della precedente amministrazione, “in radicale contrasto con l’interesse primario” dei proprietari di immobili.

Con il rigetto del ricorso autonomamente proposto dal precedente amministratore, senza alcuna delibera assembleare per il compimento di un siffatto atto di straordinaria amministrazione, la Corte determina il giudicato definitivo della Sentenza del Consiglio di Stato n. 5487 del 2014 che ha sancito, in conferma delle precedenti sentenze del TAR, l’avvenuto passaggio alla mano pubblica di tutte le opere di urbanizzazione e relativi servizi, la cui presa in carico è stata già da tempo deliberata, in ossequio, dai comuni interessati di Maracalagonis e Sinnai.

Appare pertanto agli scriventi raggiunto lo scopo dell’esistenza stessa del condominio, per l’affermazione contenuta nell’articolo 1 del regolamento laddove si prevede la provvisorietà dello stesso” sino a quando gli impianti e servizi non saranno assunti e garantiti, con atto formale di presa in carico dalle citate Amministrazioni Comunali.”

Da quanto precede appare con tutta evidenza che il comprensorio di Torre delle Stelle non possa essere assimilato alla fattispecie giuridica di “condominio”, mancando i presupposti di proprietà privata esclusiva di beni e servizi funzionali e comuni , caratterizzanti appunto tale previsione normativa.

Allo stato non sembra neanche, a seguito delle richiamate sentenze, assimilabile ad una comunione ma piuttosto ad una semplice Associazione non riconosciuta, che pur potrebbe avere beni intestati, ma ancora non riconducibili alla essenziale funzione dell’aspetto condominiale.

Dallo stato dei fatti si ritiene che sussistano i presupposti perché l’attuale Amministrazione Giudiziaria rappresenti al Giudice, che le ha conferito mandato, le suesposte motivazioni di impossibilità di nomina di nuovo Amministratore e ricostituzione dell’organo Assembleare deliberante, nonostante i tentativi esperiti nei due anni dalla nomina, e chieda nuovo mandato di nomina per la liquidazione del cessato “condominio”.

Per indire una Assemblea dei proprietari di immobili nel comprensorio di Torre delle Stelle che possa, al di fuori delle cogenti norme in materia di condominio e dei verificati impossibili quorum dell’ ormai cessato stato condominiale, deliberare a maggioranza dei presenti .

In detta Assemblea dovranno essere portati all’ordine del giorno, in maniera trasparente ed analitica, tutti i debiti contratti dal cessato condominio, per una finalmente consapevole possibilità di pronuncia dei proprietari presenti.

Su una tale ipotesi gli scriventi si dichiarano fin da ora disponibili ad un incontro per fornire la propria assistenza.

Con invito a pubblicare la presente sul sito ufficiale, si resta in attesa di cortese risposta. Cagliari, 19 luglio 2017
FIRMATO

Dottor Alessandro Lener, Professor Antonio Sassu, Avvocato Giuseppe Verona


Lettera componenti comitato [.docx] [18.38 KB]

Photo
Photo
Photo
Photo
Photo
Photo
Photo